Articolo

23 marzo 2020 DOMODOSSOLA Arianna Parsi

Il Pd chiede al sindaco di aggiornare la cittadinanza sui casi Covid-19

Cronaca Prima pagina

«Ci rendiamo disponibili ad approvare in tempi rapidi il bilancio comunale, anche utilizzando le nuove tecnologie. Tra i grandi Comuni del Vco, Domodossola è l'unico a non avere il bilancio comunale approvato dal consiglio» Così il gruppo consiliare Pd che con una nota stampa chiede anche che aumenti l’informazione da parte della giunta Pizzi, su dati e numeri che riguardano il San Biagio e l’intera città: «Noi riteniamo che condizione preliminare a favorire il clima di collaborazione debba essere quella di assumere, da parte del sindaco, il ruolo di guida e difesa della sanità sul nostro territorio. Le informazioni della Protezione civile regionale riguardano dati generici su tutto il Vco. I cittadini domesi stanno vivendo con angoscia la carenza di informazioni certe sullo stato di diffusione del virus in città: quanti casi? Quanti decessi? Quanti domiciliati? Inoltre, nello specifico, quali gli interventi organizzativi in atto presso l’ospedale San Biagio, quali le sue potenzialità e sui suoi limiti? Quale doveroso punto di partenza noi sollecitiamo il sindaco Pizzi ad assumere responsabilmente le necessarie informazioni e relazionare alla città, principalmente attraverso le forze democraticamente rappresentate nell’assemblea consiliare». Nelle ultime ore con una nota stampa il primo cittadino ha di nuovo invitato gli abitanti di Domodossola a rimanere nelle proprie abitazioni. Ancora nella nota del Pd: «La drammatica situazione che tutto il Paese sta vivendo crea, anche per la nostra città, momenti di paura e di angoscia. Il dolore e le difficoltà portano tutti noi, pur con limiti e ritardi, a riscoprire i valori di solidarietà tra le persone, a sollecitare la collaborazione tra parti sociali diverse. La vita democratica può e deve, a nostro avviso, continuare ad essere un elemento di aiuto e di forza per affrontare questa emergenza epocale».