Articolo

16 febbraio 2015 ANTRONA S. ro.bi.

Turisti isolati in valle Antrona

Cronaca
La forte nevicata caduta sull'Ossola ha creato disagi anche in Valle Antrona. A Cheggio infatti è caduto oltre un metro e mezzo di neve e una cinquantina di turisti, per lo più lombardi della zona di Varese, ospiti dell'albergo ristorante Alpino e proprietari di seconde case, sono rimasti bloccati da domenica sera nella frazione di Antrona. (foto inviata da alcuni turisti a Varesenews.it) Tramontata la speranza di un'apertura della strada nella giornata di domenica a causa del rischio valanghe, il via libera della Provincia, responsabile della SP141, è arrivato solo nel primo pomeriggio di oggi, lunedì 16, intorno alle 15. «Qui ad Antrona è caduto circa un metro e 10 centimetri di neve - spiega al telefono il sindaco Claudio Simona contattato pochi minuti fa al telefono - e a Cheggio anche di più. Ora ci stiamo preparando a far rientrare tutti i turisti, facendo una colonna aperta e chiusa da due mezzi spazzaneve». «La situazione è tranquilla - dice la titolare dell'albergo Alpino - abbiamo anche otto bambini piccoli per cui c'era un po' di apprensione dei genitori, ma non ci sono stati problemi. In più questa volta non c'è stato black out elettrico, per cui tutto ha funzionato per il meglio. Ieri sera (domenica, ndr) sembrava ci fosse il via libera per partire, poi per sicurezza hanno preferito rinviare ad oggi il via libera». Nel Verbano invece ieri sera un gruppo di tedeschi avventuratosi verso Colle, sorpa Piancavallo, è rimasto bloccato e ha chiesto soccorso. Sono stati riportati a valle sani e salvi da soccorso alpino, vigili del fuoco e 118.