Articolo

07 ottobre 2014 VERBANIA l.man.

Furto dal portavalori: due denunciati

Cronaca
Dopo quasi tre mesi di indagini i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Verbania hanno risolto il mistero del furgone portavalori appartenente a una ditta di Lodi “ripulito” lo scorso 9 luglio. L’autista, un cittadino rumeno, aveva chiamato in lacrime il 112 denunciando di essersi improvvisamente accorto, dopo essere giunto a Intra, che dal suo mezzo erano spariti circa 60mila euro in monete, monete che doveva consegnare a diversi supermercati della provincia. Ad essere denunciati perché ritenuti responsabili sono stati due trentenni peruviani domiciliati in provincia di Milano: avrebbero agito durante una delle tappe del furgone, al supermercato Billa di Crusinallo di Omegna, riuscendo ad aprirlo e a saccheggiarne l’interno.