Aggiornato al 30 Maggio 2024

“Zacchera si dimise per paura di perdere le elezioni”

Valerio Cattaneo interviene sulle dichiarazioni di Marco Zacchera in merito alla vicenda del “corvo” e contesta di essere stato destinatario di dossier e dà la sua versione sulle dimissioni dell’ex primo cittadino di Verbania

“Personalmente, ma forse sbaglio – afferma Cattaneo -, mi sono fatto un’opinione che Zacchera abbia cercato e ancora oggi stia cercando di creare un alibi politico per motivare le proprie dimissioni da Sindaco, forse consapevole di alcuni propri limiti nel governare la città e, probabilmente, conscio delle difficoltà di mantenere eclatanti e roboanti promesse elettorali come quella, ad esempio, della creazione di nuovi 1000 posti auto. Lui che è un uomo attento e dotato di un buon fiuto politico, credo che in cuor suo incominciasse a dubitare del fatto che, se si fosse ricandidato Sindaco di Verbania, molto probabilmente nel 2014 sarebbe andato incontro ad una sonora sconfitta elettorale, dolorosa e la prima, dopo il ragguardevole record di 21 successi consecutivi di cui Zacchera ama vantarsi di tanto in tanto”.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-FALL