Aggiornato al 20 Maggio 2024

Alla Fabbrica di carta i libri di Borgnis e Ferrari

Presentati ieri alla Fabbrica di carta di Villadossola le opere di Mario Borgnis ed Erminio Ferrari ambientate in valle Vigezzo e Cannobina

Uno scrittore autodidatta, fin da piccolo vorace lettore, dà alle stampe il suo primo romanzo, “Morte in un sorriso”: Mario Borgnis costruisce un noir intorno alla vita di sei amici di Folsogno, in Valle Vigezzo, alle prese con l’Annegatore, che uccide giovani donne annegandole all’interno di un cilindro di vetro. A tratti angosciante, ma anche ricco di riflessioni sulla vita dell’uomo. (nella foto la presentazione di ieri)

Un giovane è scomparso e a nulla portano le ricerche sulle montagne dell’Alto Verbano. Nell’attesa di notizie gli amici ricordano, si interrogano, si svelano. Il romanzo di Erminio Ferrari colpisce per la scrittura sobria e intensa, per la caratterizzazione dei personaggi, mai banale, per la scelta di raccontare una storia ambientata in una zona defilata, dove tuttavia la Storia arriva, forse tardi, ma arriva comunque sempre.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-20240518-WA0002