Aggiornato al 20 Maggio 2024

Sgarra in comunità, ritorna in carcere

I militari della stazione Carabinieri di Domodossola hanno tratto in arresto
Mario Vaccarella, 52enne di Milano, in esecuzione del decreto di sospensione della misura alternativa con contestuale ripristino della carcerazione emesso dall’ufficio di sorveglianza di Novara. l’arrestato è stato tradotto alla casa circondariale di Verbania dove sconterà la pena di anni 1, mesi 6 e giorni 19 di reclusione.
La vicenda nasce nel 2012 a milano dove l’arrestato viene processato per spaccio di sostanze di stupefacenti e sottoposto alla misura alternativa della detenzione domiciliare presso la comunita’ terapeutica “Casa rosa” di Trontano.
I ripetuti controlli da parte dei militari dell’arma domese e le “ripetute violazioni” a quelle che sono le prescrizioni per i detenuti sottoposti alla suddetta misura, rilevate e segnalate all’autorita’ giudiziaria, hanno consentito il ripristino della detenzione in carcere.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-20240518-WA0002