Aggiornato al 30 Maggio 2024

Scoperto hotel ristorante con più di metà lavoratori in nero

La Guardia di Finanza di Domodossola ha individuato un altro noto hotel ristorante della turistica Val Vigezzo che si avvaleva di lavoratori in “nero” per più della metà del personale impiegato.

Ad affermarlo una nota delle Fiamme gialle che spiega che all’atto dell’accesso presso i locali della struttura ricettiva i militari hanno rilevato cinque lavoratori irregolari su otto, di cui quattro totalmente “in nero”, cioè sprovvisti di qualsivoglia copertura previdenziale, assicurativa e sanitaria, permettendo così di evadere anche le imposte dirette che avrebbero dovuto versare sia il datore di lavoro che il dipendente.

Per tale circostanza, tra l’altro, è stata proposta la sospensione dell’attività, così come prevede la legge nel caso venga individuato una percentuale superiore al 20% di lavoratori “in nero”.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-FALL