Aggiornato al 18 Aprile 2024

Morto padre Comper, lutto tra i rosminiani

Se n’è andato questa notte, sfinito da una broncopolmonite, padre Emilio Comper. Il padre rosminiano, ex presidente della Riserva del Calvario, è morto a Stresa. Da qualche anno le sue condizioni di salute l’avevano obbligato alla lontananza dal suo sacro monte di cui spesso ripeteva: «Non ho cercato il Calvario, me l’hanno dato e da allora ce l’ho nel cuore». Nato a Trambileno, paese vicino a Rovereto, arrivò nel 1941 per la prima volta al Sacro Monte Calvario di Domodossola per due anni di noviziato. Tornato a Domo nel 1950 insegnò al collegio Rosmini, fu assistente ai collegiali e completò il corso teologico. Ordinato sacerdote fu, a periodi, di nuovo al Calvario: prima nel 1955, poi nel 1961 col compito di maestro dei novizi. Oltre ad essere stato padre provinciale per sei anni è stato diverse volte rettore. Svolse il ruolo di esorcista nella diocesi di Novara. I funerali, domani, giovedì 2, alle 15 al Sacro Monte Calvario. Il rosario stasera alle 20.30. Camera ardente nella chiesetta della Madonna delle Grazie. Sarà sepolto nella cappella del Paradiso.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

longoborghini-per-sito