Aggiornato al 12 Aprile 2024

I soldi del cinema per il restauro d’arte

I 1212 euro raccolti grazie alle proiezioni organizzate da Museo del Paesaggio, Comune e cinecircolo Don Bosoc quest’estate nel cortile di Palazzo Biumi Innocenti serviranno a restaurare l’opera “Elin Troubetzkoy con il fglio Pierre”.
Si tratta di un’immagine di rara dolcezza, realizzata probabilmente nel 1907 che rappresenta la moglie dello scultore Paolo Troubetzkoy ed il figlioletto Pierre. La scultura in marmo è alta 105 cm, e da tempo presenta
una frattura all’altezza dei colli delle due figure. Il lavoro sarà affidato al restauratore Federico Barberi e la donazione del Cinecircolo permetterà di coprire i tre quarti della spesa.
La scultura, tornerà al suo antico splendore e sarà nuovamente esposta nel corso del prossimo anno, in concomitanza con i preparativi per i festeggiamento del
Centocinquantesimo anniversario della nascita dello scultore, che cadrà il 15 febbraio 2016.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-FALL
ponti-abusivi-finanza-per-sito