Aggiornato al 13 Aprile 2024

E’ “giallo” sulla morte di un 24enne

Con il passare delle ore assume sempre più i contorni del giallo il ritrovamento di un cadavere questa mattina sulla spiaggia dei Tre Ponti, a Verbania.

A notarlo un camionista di passaggio sulla strada soprastante. Immediatamente carabinieri, vigili del fuoco e 118 si sono portati sul posto; il corpo stava galleggiando vicino alla riva ed è stato recuperato dai pompieri, dopodiché il medico legale ha accertato formalmente il decesso.

Il giallo deriva dal fatto che il corpo presenta una lesione (sostanzialmente un buco) in mezzo al petto. Il cadavere è stato identificato in un ragazzo di 24 anni residente in città: la sua moto era parcheggiata sulla strada. Il decesso risale presumibilmente a ieri sera e non è chiaro se ci sia un collegamento con il rinvenimento, sulla spiaggia, di resti di fuochi d’artificio. Inoltre su alcune rocce è stato trovato del sangue.

Le indagini di Nucleo investigativo e Nucleo operativo radiomobile, coordinate dal sostituto procuratore Laura Carrera (che ha già disposto l’autopsia), sono a tutto campo.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

biblioteca-domo