Aggiornato al 18 Aprile 2024

Verbania, Bonzanini lascia la presidenza del consiglio comunale

Il presidente del consiglio comunale Marco Bonzanini ha rasssegnato oggi le dimissioni, anche da consigliere comunale, l’ha comunicato con la seguente lettera, al centro gli attacchi ricevuti definito clima di veleni e di meschinità e puntando l’indice verso una parte della minoranza:

“Dopo una settimana interessata dalle ultime polemiche sulla mia Presidenza questa mattina ho rassegnato le mie dimissioni da Presidente del Consiglio e da Consigliere Comunale. Non ritengo di aver commesso fatti che possano giustificare questa decisione, ma piuttosto il clima di veleni e le continue meschinità nel miei confronti mi hanno rattristato a tal punto da non poter più continuare in questa esperienza di servizio.

Quando le persone oneste vengono assalite e colpite dalla falsità e dalla bassezza degli attacchi di coloro che dovrebbero essere semplici avversari politici e non nemici giurati, rimangono spiazzate e spesso non trovano le parole per esprimere il sentimento di amarezza e dolore che segue a questi fatti.

Ma questo è diventato purtroppo lo stile di una parte della minoranza che pur di apparire non indugia a ferire senza considerare gli effetti sullo stato d’animo delle persone.

Ringrazio di cuore tutti coloro che in questi giorni mi sono stati vicino con il loro sostegno e con la loro solidarietà; vi chiedo perdono se tutti gli accorati sforzi per evitare questa mia scelta non hanno portato ad una più serena conclusione.

Aggiungo che questa decisione non deriva assolutamente da problemi di rapporti con Sindaco, Giunta, Gruppo Consigliare o Maggioranza; anzi sono convinto che questa amministrazione stia lavorando molto bene e porterà giovamento alla città di Verbania e ai suoi cittadini”.

Il prossimo consiglio comunale il 30 marzo dovrà eleggerne il successore.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

longoborghini-per-sito