Aggiornato al 21 Giugno 2024

Il Cda di Veneto Banca si decurta emolumenti per fondo di solidarietà

Il Consiglio di amministrazione di Veneto Banca oggi ha assunto l’impegno di ridurre da subito il proprio attuale emolumento per un valore del 25%.
E’ stata inoltre stabilita dal Consiglio la rinuncia ai gettoni di presenza al Consiglio di Amministrazione e al Comitato Esecutivo. Il Consiglio ha poi deliberato di dare mandato alla struttura di studiare la costituzione di un “Fondo di Solidarietà” alle persone colpite dalla crisi di Veneto Banca a cui destinare i proventi di tale rinunce.
Il Consiglio di Amministrazione ha preso altresì atto della dichiarazione dell’amministratore Laura Dalla Vecchia circa l’insussistenza allo stato dei requisiti di indipendenza ai sensi dell’art. 147-ter, comma 4, del TUF e dell’art. 3 del “Codice di Autodisciplina per le società quotate”.

Per quanto riguarda l’aumento di capitale da un miliardo il periodo di adesione all’Offerta in Opzione decorre dall’8 giugno 2016 al 22 giugno 2016. Il Collocamento Istituzionale avrà inizio l’8 giugno 2016 e terminerà il 24 giugno 2016.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-FALL