Aggiornato al 19 Giugno 2024

Solidarietà per il terremoto, in campo Arona, Omegna e Gustabile

Stante le numerose richieste di cittadini di far qualcosa o contribuire a favore delle popolazioni duramente colpite dal terremoto del 24 agosto 2016, il Comune di Arona ha aperto un conto corrente presso la Banca Popolare di Sondrio per chiunque voglia far pervenire un aiuto in denaro alle popolazioni colpite dal terremoto.
Il conto corrente presso la Banca popolare di Sondrio filiale di Arona è intestato “COMUNE DI ARONA PRO TERREMOTATI 24 agosto 2016” IBAN IT89X0569645130000007140X80
Le cifre raccolte, debitamente documentate saranno inviate ai sindaci dei Comuni colpiti che le useranno a favore delle loro popolazioni.

A Omegna il primo passo è stata l’apertura di un centro raccolta di generi di prima necessità in collaborazione con la Protezione Civile di Omegna. Tutti colori che volessero destinare del materiale sono pregati di portarlo presso la sede della Protezione Civile in via Bariselli. In particolare sono graditi generi alimentari non deperibili, confezionati e a lunga scadenza; abbigliamento, coperte, prodotti di igiene e pannolini. La sede della Protezione Civile è aperta tutti i giorni, domenica esclusa, dalle ore 16 alle ore 18.
Verrà aperto, presumibilmente oggi, un Conto Corrente Bancario dove si potranno versare somme in denaro che, attraverso l’ANCI, verranno fatte pervenire alle vittime del terremoto. Non appena sarà possibile saranno comunicati gli estremi bancari del Conto.

Invece stasera venerdì 26 agosto chi parteciperà a GustAbile Green alla Rampolina di Campino di Stresa potrà sostenere i servizi domiciliari a favore delle persone che invecchiano del Vco ma anche un pezzo di ricostruzione del territorio reatino. Le offerte raccolte saranno destinate al fondo Specchio die tempi de La Stampa per la ricostruzione di una scuola o di servizi sanitari.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

giancarlo-conte-ok