Aggiornato al 23 Maggio 2024

Schianto in moto, 30enne in rianimazione

È ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione dell’ospedale San Biagio di Domodossola il motociclista che verso le 21.15 di domenica 2 ottobre è rimasto gravemente ferito in un incidente sulla strada provinciale tra Ornavasso e Migiandone. Si tratta di
un 30enne di origine kosovara residente a Gravellona Toce, che come ricostruito dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Verbania (anche grazie alla testimonianza di un’automobilista di passaggio che ha assistito alla scena e che ha chiamato i soccorsi) ha perso autonomamente il controllo della sua motocicletta Suzuki ed è finito contro un masso che si trova a lato della carreggiata. Si esclude quindi il coinvolgimento di altri mezzi nell’incidente. Il giovane, che indossava regolarmente il casco, è stato trasportato da un’ambulanza del 118 in ospedale in codice
rosso a causa delle gravi ferite riportate: i medici gli hanno diagnosticato lesioni multiple da impatto. In ospedale è stato anche sottoposto agli esami del sangue per verificare se fosse alla guida in stato di ebbrezza e il risultato è stato positivo, con un tasso alcolemico di 1,9 g/l, ovvero quasi 4 volte il massimo consentito. Inoltre, la moto era senza revisione e senza assicurazione. Sul luogo
dell’incidente anche i vigili del fuoco, che si sono occupati della ripulitura della sede stradale.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

messa-mottarone-per-vittime-2023