Aggiornato al 27 Maggio 2024

Vco lombardo, 5.228 firme chiedono referendum

Nella primavera del 2019 oltre alla scheda per le amministrative, le regionali e le europee i cittadini del Vco si troveranno in mano nell’urna anche la scheda con scritto “Vuoi che il territorio della Provincia del Verbano Cusio Ossola sia staccato dalla Regione Piemonte e aggregato alla Regione Lombardia?” E’ questo lo scenario cui punta il comitato presieduto da Valter Zanetta che oggi a mezzogiorno ha consegnato oltre 5mila firme (come previsto dallo Statuto provinciale) al presidente del Vco Stefano Costa per chiedere l’indizione di tale referendum. Ora vi sarà un mese per la verifica delle firme da parte degli uffici del Tecnoparco, poi entro un altro mese si dovrebbe arrivare alla delibera che chiederà di procedere al referendum ai sensi dell’articolo 132 della Costituzione. E cioè la Corte di Cassazione dovrà esprimersi sulla legittimità. Se non ci saranno intoppi (la Provincia dovrebbe dotarsi anche di un regolamento ad hoc sui referendum), nel 2019 si voterà. E poi? Poi se il risultato sarà per il sì al passaggio, il ministero dell’Interno tempo due mesi dovrà presentare un disegno di legge che ratifichi il passaggio, sentito il parere delle Regioni. Tradotto: ci vorranno almeno due anni.
Il totale delle firme raccolte è stato di 5.288, di cui 5.228 valide.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

morandi-e-porini-per-sito