Aggiornato al 17 Luglio 2024

Madre arrestata a Omegna, malmena la figlia e resiste alla polizia

Un’omegnese di 39 anni è stata arrestata la sera del 21 agosto dagli agenti del Commissariato di Omegna. Verso le 23.30 è stato segnalato che sul lungolago Gramsci, in evidente stato di alterazione, stava picchiando la figlia di 8 anni. La bimba è stata soccorsa e trasportata in ospedale, mentre la donna ha resistito, minacciato e oltraggiato gli agenti intervenuti. Ed è stata perciò denunciata e arrestata e si trova in carcere a Vercelli. Per le lesioni alla figlia è stata invece interessata la Procura dei minori di Torino.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

santanche-1