Aggiornato al 27 Maggio 2024

Arresto per peculato, interrogatorio per Lietta: “Ha negato ogni addebito”

Ha parlato per più di due ore l’ex vicesindaco di San Bernardino Verbano Giovanni Lietta questa mattina in tribunale a Verbania durante l’interrogatorio di garanzia. “Il mio cliente ha negato ogni addebito – il commento del legale Loredana Brizio – e ha spiegato di aver sempre usato i soldi e i mezzi per il Comune e per la Protezione civile”. Peculato l’accusa che ha portato lunedì all’arresto di Lietta e al sequestro di beni per 22mila euro. “Questa mattina ho chiesto che venga rimesso in libertà – continua Brizio – o che abbia almeno la possibilità di tornare a lavorare”. Ieri Lietta si è dimesso dalla carica di vicesindaco.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

croce-rossa-giornata-mondiale