Aggiornato al 14 Giugno 2024

A Vanzone con San Carlo trovato privo di vita nella sua abitazione don Giorgio Andreotti

Una doppia tragedia scuote la piccola comunità di Vanzone con San Carlo, in valle Anzasca: questa sera intorno alle 20 è stato trovato deceduto nella sua casa don Giorgio Andreotti (foto La Valle del Rosa Forum Free), classe 1945, parroco del paese. Doveva recarsi in chiesa per celebrare il rosario relativo ad un altro lutto che poche ore prima aveva lasciato sgomenta la valle, quello di Fabio Lana, scomparso ad appena 48 anni per un brutto male che non gli aveva lasciato scampo. Non vedendolo arrivare in chiesa, siccome non rispondeva alle chiamate, intorno alle 20 uno degli aiutanti di don Giorgio che aveva le chiavi della canonica è andato a casa sua ma l’ha trovato deceduto, molto probabilmente per un malore sopraggiunto nella notte precedente. Don Giorgio era stato ordinato sacerdote il 24 giugno 1972 e dopo un breve periodo trascorso alla parrocchia di San Martino a Novara, era stato destinato a Vanzone il 30 luglio 1977 per sostituire don Aldo De Ambrosi, nominato a Trobaso. «In questi 44 anni – racconta il sindaco Claudio Sonzogni – don Giorgio ha fatto tanto per la nostra comunità, soprattutto per l’asilo e per la casa di riposo, che erano il suo fiore all’occhiello. Ultimamente era piuttosto stanco e aveva degli acciacchi di salute. Lascia un vuoto incolmalbile». Ancora non si conosce la data dei funerali e non si sa se verrà effettuata l’autopsia per stabilire le cause della morte.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

albertella