Aggiornato al 14 Giugno 2024

Photored a Ornavasso, il giudice di pace annulla una cinquantina di multe

Il giudice di pace di Verbania ha annullato una cinquantina di multe comminate nei mesi scorsi dal Comune di Ornavasso con l’apparecchiatura Photored a ingresso paese per un difetto di notifica: nel verbale di contestazione non è indicata la presenza del decreto prefettizio che consentiva l’installazione dell’apparecchiatura. La sentenza è arrivata nella giornata di oggi, lunedì 24 maggio. A rappresentare la maggior parte dei cittadini era l’avvocata Laura Ferrara di Ornavasso che si dice soddisfatta e parla di «vittoria dei cittadini». Non tutti i verbali, però, sono stati annullati. «In una decina di ricorsi – spiega l’avvocato Gianni Vicini che difendeva il Comune di Ornavasso – non era stata sollevata l’eccezione del difetto di notifica». Però il giudice di pace ha riconosciuto per questi casi il cumulo giuridico: chi ha preso più di una multa dovrà pagarne una sola e non avrà la patente azzerata. Il sindaco di Ornavasso, Filippo Cigala Fulgosi, dice che non presenterà ricorso: «La sentenza solleva un problema di notifica che correggeremo per i verbali futuri. Però il giudice ha ribadito il corretto funzionamento dell’impianto. Miglioreremo poi la segnalatica, anche se non è per noi un obbligo, per evitare che chi non è del paese possa essere tratto in inganno dal semaforo».

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

albertella