Aggiornato al 29 Maggio 2024

La Polizia Ferroviaria arresta un 21enne alla stazione di Domodossola

E’ stato ieri, giovedì 28 luglio, che gli agenti della Polizia Ferroviaria di Domodossola hanno tratto in arresto un 21enne di nazionalità italiana, «in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nei suo confronti – hanno fatto sapere in una nota dalla Polizia – poiché ritenuto responsabile della commissione di reati contro il patrimonio, tra cui furto aggravato, truffa, insolvenza fraudolenta, appropriazione indebita ed altre tipologie di reato come danneggiamento, sostituzione di persona, minaccia e violenza privata». Di fatto si tratta di reati che il 21enne ha commesso tra il 2020 e il 2022 nella provincia di residenza. Il giovane, residente in Alto Adige, è stato fermato dagli uomini della Polizia Ferroviaria durante l’attività di controllo nella stazione di Domodossola. «Dalle banche dati interforze – hanno fatto sapere ancora le forze dell’ordine – è emerso che lo stesso aveva in carico il provvedimento restrittivo sopra menzionato». Dopo l’arresto il ragazzo è stato portato alla casa circondariale di Verbania. 

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-FALL