Aggiornato al 17 Aprile 2024

Fuga di sostanze nocive in una ditta di Gravellona Toce, 23 persone intossicate finite in ospedale

Erano da poco trascorse le 16 di oggi, venerdì, quando all’interno della ditta Galvanoplast, situata in corso Roma a Gravellona Toce, si è verificata una fuga di sostanze nocive che hanno causato l’intossicazione di 23 operai. Ciò che è emerso dalle prime ricostruzioni è che si sia verificata un’errata miscelazione di sodio bisolfito con un altro acido. Le esalazioni hanno causato il malore degli operai; tre di loro, che si trovavano vicini al luogo dal quale è partita la reazione chimica, sono stati trasferiti all’ospedale Castelli di Verbania per le cure del caso. Le loro condizioni non sarebbero gravi. Gli altri 20 dipendenti della ditta, che si trovavano all’interno in quel momento, sono stati portati negli ospedali di Verbania, Domodossola e Borgomanero per gli accertamenti di routine. A coordinare le operazioni, oltre ai soccorritori della Croce Verde, sono stati Carabinieri, Polizia, Vigili del fuoco e personale dello Spresal.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

intervento-vigili-del-fuoco-per-sito