Aggiornato al 23 Aprile 2024

Istituto Maggia, la palestra verrà realizzata con i soldi dello Stato

Il 31 gennaio 2023 verrà ricordato con tanto orgoglio dal preside dell’Istituto Maggia di Stresa per due motivi, il primo riguarda il boom di iscrizioni all’anno scolastico 2023/2024. «Le iscrizioni, che si sono chiuse ieri, lunedì, sono raddoppiate per il liceo linguistico e sono aumentate del 10% per il professionale e del 40% per il tecnico – ha detto Ferrari – una splendida notizia che va ad aggiungersi a quella della costruzione della nuova palestra, tutti segni che questa scuola vale molto». Nella stessa giornata la Provincia del Vco, con il presidente Alessandro Lana, ha infatti annunciato che il Governo stanzierà la somma di 5.338.000 euro per la realizzazione della nuova palestra del Campus Maggia. «Grazie allo scorrimento delle graduatorie per le scuole fatto dal Governo – ha detto Lana – siamo riusciti ad ottenere il finanziamento che copre interamente il costo della costruzione dell’edificio». Edificio che sarà interrato come ha detto il consigliere provinciale Giandomenico Albertella, potrà essere in futuro utilizzato anche da altre società sportive esterne alla scuola. Paolo Bonazzi dello studio di architettura che ha progettato la palestra ha poi illustrato, con l’ausilio dei rendering e di un plastico, come sarà la nuova costruzione. «Con questo progetto viene valorizzata l’intera area esterna proprio con una riqualificazione ambientale dell’ex collegio Rosmini – ha spiegato Bonazzi -. Abbiamo dovuto, come da disposizioni della Soprintendenza, pensare alla palestra interamente interrata in quanto si tratta di un importante sito monumentale. Proprio per questo è stata pensata anche una rimodellazione dell’ingresso e del parcheggio. La presenza di un fiume, anche se ormai asciutto, e di un muro storico non hanno permesso di realizzare larghezze più grandi. Come da norme attuali all’interno, tra le altre, ci sarà una zona infermeria, mentre all’esterno ci sarà una centrale termica autonoma». Presenti all’incontro il sindaco di Stresa Marcella Severino, Danilo Recupero, responsabile dell’Edilizia scolastica della Provincia del Vco, e padre Fausto Gobber, amministratore dei padri rosminiani.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

tir-bloccato-in-centro-a-domo-1