Aggiornato al 25 Giugno 2024

E’ l’ossolano Davide Pronti una delle cinque stelle d’oro della cucina italiana

E’ ossolana una delle cinque stelle d’oro della cucina italiana, assegnate a Napoli il 6 e 7 marzo scorsi. A vincerla è stato Davide Pronti, 44enne chef di Varzo. Il premio, attribuito dall’Associazione italiana cuochi, è conferito a chi annualmente si distingue nel promuovere la buona cucina italiana nel mondo. E’ il secondo anno consecutivo che il cuoco divedrino è premiato con le cinque stelle d’oro. La ricetta che gli ha consentito di eccellere è una rivisitazione ossolana del piatto della cucina britannica “Fish and chips”. I filetti di pesce persico del Lago Maggiore sono, infatti, stati impanati con la farina di mais di Beura prodotta dal Mulino San Giorgio di Veronica Bertolini e Mirko Dell’Orsi e contornati con le patate rosse di Cuzzago coltivate da Davide Scaglia. I prodotti ossolani hanno così sbaragliato la concorrenza degli oltre 400 partecipanti. Dunque, dopo Firenze anche Napoli ha visto trionfare la cucina ossolana. E siccome il concorso è itinerante, si sono gettate le basi per portare una delle prossime edizioni in Ossola. Il centro storico di Domodossola non sfigurerebbe certamente per bellezza e la cucina per qualità. (Articolo completo sull’Eco Risveglio in edicola)

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

foto-per-sito-controlli-cc