Aggiornato al 21 Giugno 2024

Servizi dei Carabinieri nel Vco. Denunciate 14 persone

Controlli del territorio intensificati da parte dei reparti dipendenti del Comando provinciale di Verbania dei Carabinieri nel passato fine settimana. Il bilancio dei servizi messi a punto dalle varie pattuglie sulla rete stradale del Vco è di 14 persone denunciate a vario titolo. «In particolare una di esse – hanno fatto sapere dall’Arma – destinataria di divieto di avvicinamento ai locali, quali bar e simili, è stata sorpresa nella mattinata di lunedì nelle vicinanze di un locale di Villadossola, per tale motivo i carabinieri della locale stazione hanno denunciato la stessa per violazione del provvedimento a suo carico». Ed ancora sono state 10 le persone denunciate perché alla guida in stato di ebbrezza alcolica: i valori riscontrati nel loro sangue sono infatti risultati molto alti. Nello specifico una persona fermata a Ornavasso alla guida di un’auto sportiva ha fatto registrare un tasso alcolemico di 6 volte superiore al limite consentivo. In un altro caso a Domodossola un carabiniere libero dal servizio, mentre si trovava a transitare in auto a Piedimulera ha notato una vettura che lo precedeva intenta a compiere manovre azzardate e a sbandare. «Segnalata la posizione alla centrale operativa chiedendo l’invio di una pattuglia – hanno fatto sapere ancora i Carabinieri – il militare ha continuato a seguire l’auto sino all’arrivo dei colleghi che, fermata la macchina, hanno sottoposto a controllo il conducente, risultato poi positivo con una tasso alcolemico 3 volte il limite consentito». I controlli, inoltre, hanno portato alla denuncia di un 56enne del Novarese per spaccio di sostanze stupefacenti dal momento che è stato sorpreso ad Omegna dopo aver ceduto della metanfetamina a un 50enne residente in provincia di Milano. Un altro automobilista, poi, è stato trovato in possesso di una dose di cocaina e dal momento che si è rifiutato di sottoposti al necessario accertamento per verificarne l’assunzione, è stato denunciato per guida sotto l’effetto di droga, oltre ad essere stato segnalato all’autorità competente quale assuntore. A Omegna, infine, un giovane è stato denunciato per porto abusivo di strumenti atti ad offendere visto che ad un controllo è emerso che si trovava in possesso di un coltello lungo 22 centimetri senza una giustificata ragione. 

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-FALL