Aggiornato al 21 Febbraio 2024

Multa e chiusura temporanea per un centro di vendita all’ingrosso di alimentari nel Verbano

Un centro di stoccaggio e vendita all’ingrosso di prodotti alimentari del Verbano è stato chiuso per carenze igienico-sanitarie dai Carabinieri del Nas, il Nucleo antisofisticazione e sanità di Torino. Nel corso di un controllo, nell’ambito di una serie di ispezioni mirate per il contrasto agli illeciti nei prodotti della pesca e delle pescherie, i militari hanno riscontrato l’assenza di barriere anti insetto a protezione della salubrità degli ambienti in cui erano stoccati gli alimenti, oltre a trovare escrementi animali (presumibilmente di topi) e ragnatele. L’attività è stata sospesa ed è stata comminata una sanzione di 6.000 euro. Sono dopo aver ripristinato le condizioni igienico-sanitarie necessarie nei giorni successivi, dopo verifica degli ispettori dell’Asl Vco, il centro ha potuto riprendere la sua normale attività.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

drone
andrea-amabile