Aggiornato al 18 Luglio 2024

Rastrellati i boschi di Brovello dov’era accampato un gruppo di spacciatori

E’ stato un lavoro di squadra quello compiuto dai Carabinieri del Comando provinciale di Verbania, il personale della Questura e le Unità cinofile della Guardia di finanza, cha ha portato al rastrellamento dell’area boschiva che si trova sotto l’uscita dell’A26 Brovello-Carpugnino, più volte oggetto di controlli da parte delle forze dell’ordine perché “occupata” da spacciatori accampati sul posto. «L’attività preventiva – hanno fatto sapere dall’Arma – sorge in ragione dei recenti recuperi di sostanza stupefacente, effettuati nei confronti di vari acquirenti che nelle ultime settimane avevano ripreso gli acquisti nelle aree boschive frequentate da batterie di spacciatori». Durante la perlustrazione del luogo «non sono stati individuati gruppi intenti a smerciare sostanze stupefacenti – hanno fatto sapere ancora i Carabinieri -, tuttavia sono stati individuati e smantellati diversi punti di bivacco, con resti di alimenti, abbigliamento e una batteria utilizzata per ricaricare gli smartphone, nonché materiale utilizzato per il taglio e il consumo di droghe». L’attività di controllo della zona proseguirà nelle prossime settimane attraverso il rinforzo dei pattugliamenti. 

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-FALL
santanche-1