Aggiornato al 17 Aprile 2024

Operazione anti ‘Ndrangheta, un arresto a Piedimulera

C’è anche Antonio Votano, classe 1966, calabrese, da qualche tempo domiciliato a Piedimulera, tra i 28 soggetti destinatari di misure cautelari (alcuni in carcere, altre ai domiciliari) emesse dal gip di Reggio Calabria all’interno dell’operazione anti ‘Ndrangheta “Atto Quarto”. Gli arresti sono stati compiuti all’alba di oggi, mercoledì, dalla Polizia di Stato; gli agenti della Questura di Verbania hanno arrestato l’uomo a Piedimulera su richiesta della Direzione distrettuale antimafia della Procura della Repubblica di Reggio Calabria. All’interno della stessa indagine è stato eseguito il sequestro preventivo di 11 società che secondo gli inquirenti sarebbero collegate alle cosche. Agli arresti (in tutta Italia) hanno contribuito anche agenti delle Questure di Bologna, Brindisi, Catanzaro, Cuneo, Verona, Udine, Crotone, Cosenza, Enna, Catania, Messina e Siracusa. 

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

intervento-vigili-del-fuoco-per-sito