Aggiornato al 23 Maggio 2024

40enne arrestata, su di lei pendeva un ordine di carcerazione

Sono stati i carabinieri di Stresa ieri, mercoledì 11 ottobre, ad arrestare una donna di 40 anni residente nella provincia di Rimini, a seguito dell’ordine di carcerazione che era stato emesso dalla Procura di Como. I militari (foto d’archivio) hanno compiuto un consueto controllo in un locale pubblico di Stresa e «dall’identificazione del personale dipendente – hanno fatto sapere dall’Arma – è emerso che su una di loro pendeva un ordine di carcerazione della Procura di Como per reati commessi in provincia». Era infatti il dicembre del 2017 quando la 40enne si rese protagonista di un violento scippo, assieme ad un complice. Coperta con un berretto aveva tentato di portare via ad una donna la borsetta che portava a tracolla. Quest’ultima era caduta a terra riportando alcune lesioni. «Dato che la ricercata al momento del controllo – hanno fatto sapere ancora i Carabinieri – non era presente sul posto di lavoro, i militari sono risaliti all’abitazione in cui si era stabilita da pochi mesi, dove poi l’hanno trovata e tratta in arresto. Dopo le formalità di rito la 40enne è stata trasferita nel carcere di Vercelli dove dovrà scontare la pena di due anni di reclusione».

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

elisa-longo-borghini-per-sito