Aggiornato al 21 Giugno 2024

Il mondo della musica piange Massimo Baruffaldi, 65 anni, e Vic Vergeat di 72

La scena musicale del Verbano Cusio Ossola piange due grandi artisti e musicisti di fama non solo locale: il verbanese ha perso Massimo Baruffaldi (nella foto a sinistra), 65 anni, L’Ossola Vic Vergeat (a destra) di 72. Baruffaldi, nato a Verbania il 26 maggio del 1958, è morto la sera di martedì per un malore improvviso accusato mentre si trovava a Cuba, dove si era recato per una breve vacanza. Musicista jazz molto stimato a livello locale, aveva mosso i primi passi da autodidatta con il chitarrista verbanese Renato Pompilio, lavorando poi con il gruppo Working Brass e raccogliendo grandi successi con musicisti stranieri (come il pianista cubano Nelson Betancourt, il trombettista Grendrickson “Pucky” Mena). La sua per Cuba e per la musica latina era una passione pura, per questo appena poteva trascorreva lì dei periodi di riposo. Baruffaldi suonava svariati strumenti, dal basso al contrabbasso. Appena pochi giorni fa si era esibito dal vivo in un locale di Verbania. 
Nella serata di ieri, mercoledì, è invece scomparso dopo una breve malattia Vic Vergeat, noto chitarrista, cantautore e produttore. Vergeat, all’anagrafe Vittorio, era nato a Domodossola il 15 maggio 1951; aveva esordito giovanissimo negli anni ’60 scrivendo un brano per i “The Black Birds”. Dopo alcune parentesi all’estero, a Londra in particolare, dove aveva collaborato con gli Hawkwind, era entrato nei Toad, gruppo hard rock svizzero. Negli anni ’80 si trasferì negli Usa, dove pubblicò un disco con la Vic Vergeat Band, prodotto e distribuito dalla Capitol Records, disco entrato nella top 50 Rocks Charts di Billboard. In quegli anni le collaborazioni più importanti, facendo da spalla a gruppi di fama mondiale come Aerosmith e Nazareth. Negli anni successivi collaborò con altri grandi della musica internazionale (come Steve Lakater, chitarrista dei Toto, e Robben Fond, chitarrista di Miles Davis) ,oltre che italiana (scrisse alcuni brani e collaborò all’album “Cuore” di Gianna Nannini). Scrisse anche brani per la trasmissione tv “Le Iene”, tra cui la sigla. 

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-FALL