Articolo

13 marzo 2014 TORINO

Al Vco un solo consigliere regionale

Politica
Il presidente della Regione, Roberto Cota, ha firmato il decreto che fissa le consultazioni regionali per il 25 maggio dopo che il Tar gli aveva dato sette giorni di tempo pena il commissariamento. Il numero dei consiglieri regionali è stato ridotto da 60 a 50. I decreti firmati da Cota prevedono il nuovo riparto dei 40 seggi in base alla popolazione: 21 seggi a Torino, 5 a Cuneo, 4 ad Alessandria, 3 a Novara, 2 ciascuna a Biella, Asti, Vercelli, 1 al Verbano-Cusio-Ossola (con buona pace della specificità montana e dell'artimetica il Vco avrà un consigliere, Novara con poco più del doppio di popolazione ne avrà tre). I restanti dieci seggi saranno assegnati con il listino senza preferenze legato al candidati presidente. Cota ha comunque ricordato che “è pendente un ricorso in Cassazione che deciderà in ultima istanza: speriamo lo faccia in tempi rapidi, per evitare di creare ulteriori incertezze”.