Articolo

31 luglio 2020 BOGNANCO Redazione

Trovato morto in Canton Ticino il parapendista disperso da sabato

Cronaca Prima pagina

É stato ritrovato senza vita nella tarda mattinata di oggi, venerdì 31 luglio, il corpo di Reto Compagnoni, il ticinese pilota di 35 anni scomparso sabato scorso dopo essere partito da Cimetta (Locarno). Il corpo è stato visto da un elicottero dell’esercito ticinese in una zona impervia nella valle del Chignolasc, valle laterale della Valmaggia, a 1.700 metri di quota, ai piedi del pizzo delle Percore e Cima di Broglio, ad 1,5 chilomerri circa dal ponte di Someo, dove si era agganciato il suo telefono intorno alle 18.30 di sabato. Il corpo dell’uomo è stato recuperato da un elicottero dellla Rega. Le ricerche nei giorni scorsi si erano concentrare anche in Italia, con il Soccorso alpino X Delegazione Valdossola impegnato nelle ricerche in Valle Bognanco, dove il localizzatole del giovane l’aveva segnalato per l’ultima volta.