Articolo

13 ottobre 2022 VERBANIA Roberto Bioglio

Affittacamere sconosciuto al fisco coltivava campo di Cannabis

Cronaca Prima pagina

Le indagini su di lui erano partite da semplici controlli per un’attività di affittacamere sconosciuta al fisco, ma gli approfondimenti fatti hanno consentito alla Guarda di finanza del Comando provinciale di Verbania di scoprire che un 35enne verbanese, che percepiva il reddito di cittadinanza da due anni, aveva impiantato un’attività di coltivazione di marijuana nella sua casa di Trarego Viggiona dove risiedeva. I militari si sono insospettiti perché l’uomo, che come detto percepiva il reddito di cittadinanza dal 2020, nel 2021 aveva aperto una partita Iva per coltivazione di piante per la preparazione di fibre tessili”. Quando, ottenuto il decreto di perquisizione dalla Procura, i militari si sono presentati a casa sua, gli hanno trovato oltre 100 piante e fascine di cime di Cannabis in fase di essicazione. I controlli successivi, fatti con lelicottero della Sezione area della Guardia di finanza di Varese, hanno consentito di trovare nelle vicinanze della sua abitazione, ai margini di una zona impervia e boschiva del Monte Ologno, una piantagione con 55 piante in fase di maturazione che sono risultate avere un THC (il livello di sostanza psicotropa) oltre ai limiti di legge, con punte superiori al 20%. In tutto gli agenti hanno sequestrato circa 20 chilogrammi di marijuana già pronta per lo smercio e 161 piante, dal peso lordo di 107 chili, che sono state sequestrate. L’uomo è stato posto ai domicilari in attesa delle disposizioni dell’autorità giudiziaria.