Articolo

30 ottobre 2013 CALASCA C. d.l.

Torna il furto di bestiame

Cronaca
La delinquenza si accanisce con furti di bestiame in valle Anzasca. Nella notte di domenica 27 ottobre un allevatore ha subito il furto di una manza gravida, il capo più bello e giovane delle 5 bovine chiuse nella stalla all’Opaco di Valbianca. Il danno subito è di oltre 2000 euro. Sul posto i carabinieri della valle  hanno avviato le indagini. I particolari su Eco Risveglio Ossola in edicola giovedì 31 ottobre