Articolo

27 settembre 2019 DOMODOSSOLA t.a.

52enne sorpreso con marijiuana sul camion

Cronaca Prima pagina

E' stato fermato da una pattuglia del Distaccamento di Domodossola della Polizia  stradale per un controllo all'autoarticolato su cui stava viaggiando, di proprietà di un'impresa del nord est, quando i poliziotti, saliti sulla cabina per alcune verifiche al cronotachigrafo in dotazione, hanno sentito un forte odore di marijiuana, notando, poi, la presenza di due mozziconi di sigaretta artigianale nel portacenere. Il conducente, un uomo di 52 anni di nazionalità italiana, dipendente della ditta proprietaria del mezzo, presentava i sintomi di chi aveva assunto sostanze stupefacenti, ovvero occhi lucidi e si mostrava assorto anche quando gli si parlava. Alle domande degli agenti rispondeva di avere fumato uno "spinello" pochi minuti prima del controllo e di conseguenza gli consegnava alcune infiorescenze secche che consevava nel borsello. Ad una prima analisi sono risultati essere cannabis del peso complessivo di 1,95 grammi. Il 52enne si è rifiutato di sottoporsi all'esame del sangue per accertare la presenza di stupefacente, così è stato denunciato all'autorità giudiziaria e segnalato al prefetto quale assuntore di sostanze. Infine gli è stata rititara la patente di guida ai fini della sospensione.