Aggiornato al 19 Aprile 2024

Prese ladre d’abbigliamento

Nel pomeriggio di domenica 4 agosto i militari del Nucleo operativo e radiomobile hanno arrestato a Castelletto Ticino due giovani donne di origine rumena resesi colpevoli del reato di rapina impropria ai danni di un negozio d’abbigliamento. Le due, M.C. e M.R., rispettivamente di 19 e 20 anni ed entrambe senza fissa dimora, hanno preso alcuni capi per un valore complessivo di circa 300 euro e hanno superato le casse senza pagare. Il titolare del negozio però le ha viste e ha cercato di bloccarle, al che le due ragazze l’hanno spintonato e minacciato per poi darsi alla fuga, salvo essere state poi rintracciate poco lontano dai carabinieri.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

funerale-roberto-fantone