Aggiornato al 13 Aprile 2024

Droga nel computer, giovane arrestato

Prosegue la serie di arresti da parte dei carabinieri di Arona nell’ambito della lotta alla diffusione delle sostanze stupefacenti. Ieri sera, mercoledì 7 agosto, a Bellinzago Novarese i militari del Nucleo operativo e radiomobile hanno arrestato un impiegato 32enne dopo aver trovato nella sua casa, perquisita dopo un’attività di indagine sullo spaccio in zona, 160 grammi di marijuana, suddivisa in varie dosi confezionate in barattoli di vetro, e un bilancino di precisione. Particolare curioso: la droga era stata occultata dal giovane nel «case», cioè nell’unità centrale, del suo computer, ma all’Arma non è sfuggita.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

biblioteca-domo