Aggiornato al 18 Luglio 2024

Petizione online contro antenna di Dumera

La battaglia di comitato Alto Verbano e altre forze ambientaliste e politiche contro l’antenna di oltre 30 metri prevista nei pressi dell’abitato della frazione oggebbiese di Dumera è diventata una petizione online: «No all’antenna davanti al borgo medioevale di Dumera»
http://www.petizionepubblica.it/PeticaoVer.aspx?pi=Dumera
I Verdi ecologisti del Vco Marika Spezia e Paolo Caruso hanno invece presentato un esposto alla Procura della Repubblica contro l’antenna di telefonia mobile da 36 metri che dovrebbe essere installata nell’antico borgo di Dumera, frazione di Oggebbio. «E’ evidente – puntualizzano – che l’installazione dell’imponente apparato tecnologico crei un danno gravissimo e irreparabile a un ambiente di grande pregio che la legge si prefigge di proteggere e tutelare». E poi ci sarebbero anche problemi legati alla salute: «Recenti indagini epidemiologiche compiute in Brasile evidenziano 7000 casi di tumore di persone che vivevano a meno di 500 metri dai ripetitori della telefonia cellulare. Lo studio ha dimostrato l’esistenza di un collegamento diretto tra i decessi per cancro e le reti mobili cellulari nella zona di Belo Horizonte, la terza città del Brasile.
Oltre l’80% di coloro che sono deceduti a causa di determinati tipi di tumori risiedevano a circa 500 metri da uno delle centinaia di ripetitori di telefonia cellulari che popolano la città».

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-FALL
santanche-1