Aggiornato al 13 Aprile 2024

Centro eventi all’Arena, approvato l’esecutivo Ma Arroyo e il suo gruppo prendono le distanze

Il commissario Michele Mazza ha approvato il progetto esecutivo stilato dall’Ati Notarimpresa per la realizzazione del Centro eventi multifunzionale all’arena di Villa Maioni. Il costo complessivo è previsto in 16.950.000 di euro. Circa un milione in più rispetto al definitivo per coprire il quale si utilizzerà il ribasso d’asta. Nella delibera si legge peraltro che l’esecutivo che ha visto inserire gli adeguamenti relativi alle norme intervenute successivamente al definitivo. Si afferma peraltro che “l’Arch. Arroyo con nota del 24 giugno 2013 , in qualità di capogruppo del Gruppo Stones (estensori del definitivo, ndr), ha comunicato che, a loro giudizio, il progetto esecutivo non risponde alla forma concepita nella progettazione definitiva oltre ad evidenziare diverse differenze sia nella tipologia dei materiali utilizzati sia la diversa collocazione di alcuni ambienti”. Ma per il responsabile del procedimento “le modifiche apportate in sede di progetto esecutivo si sono rese necessarie per le carenze riscontrate nel progetto definitivo e per adeguarlo alle normative intervenute nel frattempo”. Quindi, visto che i tempi stringono per non perdere il contributo da 10 milioni di euro del Pisu, il commissario straordinario ha dato il via libera.
Polemico l’ex sindaco Claudio Zanotti secondo il quale si parla di riutilizzare la terra presente ove possibile senza prevedere nel caso si trovasse materiale contaminato somme per il conferimento in discarica.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-FALL
ponti-abusivi-finanza-per-sito