Aggiornato al 14 Aprile 2024

Incendia due bancomat tradito dalle videoriprese

Complice qualche bicchiere di troppo ha pensato bene come “passatempo” di dare fuoco a due bancomat. Consapevole che c’erano le telecamere ha cercato di “oscurarle” mettendo una mano davanti all’obiettivo, ma scioccamente non ha pensato che era già stato ripreso mentre arrivava davanti allo sportello. È così stato relativamente facile per il Commissariato di Polizia di Omegna risalire all’identità del responsabile, un ventenne residente in città. Interrogato, ha ammesso che era di ritorno da una festa, quando alle 4 di notte ha deciso di compiere questa bravata. Il fatto risale a una decina di giorni fa e ad essere dati alle fiamme (con un accendino) sono stati gli sportelli della Banca d’Alba e della Veneto banca. Il giovane, denunciato a piede libero, risponderà ora penalmente per danneggiamento aggravato ed economicamente alle banche che con tutta probabilità chiederanno il risarcimento dei danni.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

biblioteca-domo