Aggiornato al 14 Aprile 2024

A Villa è San Bartolomeo Settimana di palio e musica

San Bartolomeo è festa ma anche fede per chi vive a Villadossola. Lo dimostra la partecipazione alle celebrazioni dedicate al patrono che da lunedì si susseguono in città. L’appuntamento più atteso per le famiglie, sotto il profilo religioso, è quello della benedizione dei bambini, in piazza e a san Bartolomeo. L’appuntamento è per sabato 24 a partire dalle 14.30. Domenica alle 11 verrà celebrata la messa solenne e, tra gli appuntamenti più importanti, vale ricordare che lunedì sera ci sarà la processione da San Bartolomeo a Cristo Risorto con la statua del santo e la benedizione della città. In questo contesto bisogna anche ricordare che, per l’occasione, sarà in vendita il nuovo libro sulla bella chiesa romanica, a cura di Villarte.
Per i più goliardici poi non c’è che da sbizzarrirsi: quest’anno la Pro loco ha fatto le cose in grande e dopo l’antipasto di giovedì con la passeggiata letteraria, ce ne sarà per tutti i gusti: dal fritto misto da gustare sotto il tendone che in piazza garantirà 300 posti al coperto – così nemmeno la pioggia quest’anno potrà fermare i golosi – alla corsa Quatar pass par vila, prevista per venerdì, alla musica serale, al grande spettacolo pirotecnico alle 22.30, sera. Ma non mancheranno neppure gli appuntamenti tradizionali, che fanno sempre arrabbiare qualcuno, come i falò nell’Ovesca, a cura egli agguerriti quartieri, il palio delle galline, gli spettacoli, la musica per ballare e da ascoltare, il Nutella party, la gara per gli appassionati pescatori, nutrito popolo di Villadossola, naturalmente ci sarà l’estrazione dei premi, lunedì sera: insomma, quest’anno la festa del patrono promette bene. L’appuntamento è a partire da oggi fino al 26 con la trascinante euforia della Pro loco e le celebrazioni religiose.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

biblioteca-domo