Aggiornato al 14 Aprile 2024

E’ un pensionato del Vergante il maldestro “rapinatore” alla Negri

E’ B.B., 77enne di Nebbiuno, il responsabile della tentata rapina di ieri mattina alla farmacia Negri di Arona. I carabinieri del Nucleo operativo radiomobile e della stazione aronese l’hanno denunciato a piede libero dopo essere stato rintracciato nel tardo pomeriggio dai militari operanti a Dormelletto nei pressi del centro commerciale “Vela”: da lì è stato condotto in caserma per ulteriori accertamenti ed essere interrogato. L’anziano è stato identificato grazie alla visione di vari filmati di impianti di videosorveglianza e al racconto di diversi testimoni della tentata rapina. Il 77enne era entrato nella farmacia poco prima delle 10 mostrando segni di grande nervosismo e dopo aver spinto un paio dei 4 clienti presenti in quel momento ha estratto un falcetto e ha intimato a uno dei farmacisti di consegnargli del denaro, almeno 100 euro. Questi però ha reagito brandendo uno sgabello e l’uomo a quel punto si è dileguato, urlando delle minacce per poi salire sulla sua auto, con la quale pare abbia anche imboccato via Monte Grappa contromano. Fin da subito era apparso chiaro che non si trattava di un professionista ma piuttosto di una persona che in un momento di difficoltà ha commesso una sciocchezza.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

biblioteca-domo