Aggiornato al 18 Aprile 2024

Colpito da infarto mentre entra al bar Scomparso storico autista di scuolabus

E’ stato stroncato da un infarto mentre stava entrando come ogni giorno nel suo bar vicino a casa. E’ morto cosi Giovanni Delfini, 88 anni, residente in via Monte Nero, per oltre 40 anni autista dello scuola bus comunale e molto noto in città per la sua affabilità e cordialità. Stamani, come quasi tutti i giorni, si è recato al Bar Ely con la sua Uno grigia, distante qualche centinaio di metri dalla sua abitazione. Nell unico bar del quartiere beveva un caffè o scambiava quattro chiacchere con il vicino titolare dell edicola. Appena entrato nel bar si è sentito male. Quando è giunta l’ambulanza l’uomo era già deceduto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Arona per i rilievi del caso, mentre il bar è stato chiuso per parecchie ore. Lascia due figlie. La moglie, ex preside di scuola media, era deceduta una trentina di anni orsono, mentre il fratello Giorgio, insegnante di matematica all Istituto Tecnico Commerciale di Arona, era scomparso una decina di anni fa.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-FALL
longoborghini-per-sito