Aggiornato al 18 Aprile 2024

Furto da cantiere a Varzo, presa banda

Una banda di marocchini è accusata di aver rubato materiale da un cantiere a Varzo. Quello in val Divedro sarebbe stato uno degli 8 colpi messi a segno per oltre 300mila euro di parti di macchinari da movimento terra. L’attrezzatura era nascosta in un deposito nella provincia di Varese. A scoprirli i carabinieri valdostani grazie ai filmati delle telecamere nei pressi di un cantiere di Fenis, derubato l’11 marzo scorso. In manette Atik Karim, 31 anni, di Gerenzano (Varese) denunciati due suoi complici – M.S. (31) e Z.L. (32).
Parte del materiale è stato ricondotto a un furto ai danni di una ditta impegnata in un cantiere a Varzo.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

longoborghini-per-sito