Aggiornato al 13 Aprile 2024

Doppio concerto dei Cantori di San Cipriano

Due le date per i Cantori di San Cipriano: venerdì 20 settembre alle 20.45 aprono i festeggiamenti per il 150° dalla fondazione della chiesa protestante di Intra. Dopo essere stati presenti nel 2009 e aver cantato per ricordare il 500° anniversario della nascita di Giovanni Calvino (Jehan Cauvin, Noyon, 10 luglio 1509, umanista e teologo francese), i Cantori, per la seconda volta sono chiamati presso la chiesa di Intra per ricordare un importante anniversario della famiglia protestante. Saranno presentate musiche religiose della tradizione metodista, luterana, anglicana e valdese come richiesto dai promotori dell’iniziativa. Per la prima volta i Cantori si esibiranno con un motivo poco ascoltato, ma di grande impatto emotivo: il brano di apertura del Saul tratto dall’oratorio in tre atti di Frideric Handel. In aggiunta sarà proposto un piccolo omaggio a Verdi ricorrendo quest’anno il 200° anniversario dalla nascita. Sabato 21 settembre, invece, alle 21, presso la sala cinema-teatro di Ornavasso, i Cantori di San Cipriano di Gravellona Toce si esibiranno, in un concerto, che rientra nel novero dei festeggiamenti in occasione del bicentenario verdiano. Giuseppe Verdi e autori del suo tempo saranno i brani presentati durante la serata. Diretti dal maestro Alessio Lucchini, nella prima parte il coro presenterà le sei romanze, preziose arie da camera di Verdi, composte nel 1839 e il brano d’apertura dell’opera “Oberto conte di San Bonifacio”. I brani del Verdi giovanile, di grande forza rappresentativa e pathos, mettono in mostra con essenzialità drammatica l’amore, la disperazione e la morte. Nella seconda parte della rappresentazione saranno esibiti brani d’autori vissuti nello stesso periodo, legati a Verdi da particolare affetto o considerati come suoi eredi musicali.
Ingresso libero.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

biblioteca-domo