Aggiornato al 13 Aprile 2024

In via Parri gli orti della discordia

Quegli orti sono fonte di problema d’igiene così come   
affermato dall’Asl negli scorsi anni. Questo è quanto affermano alcuni abitanti di via Parri dove da oltre 30 anni dei terreni di un privato sono dati in affitto per realizzare degli orti. In questi centoventi metri quadrati di terreno, otto persone che abitano in via Parri hanno realizzato degli orti per produrre frutta e verdura.
Ma l’area dove ci sono gli orti vengono messi sotto accusa da parte dell’Asl che fra  2007 e 2009, a seguito di alcune segnalazioni, scrive al comune sostenendo che L’area non ha alcuna destinazione agricola «lo spargimento di fertilizzanti è una pratica non compatibile in un tessuto urbanizzato». La stessa cosa viene riconfermata dopo un sopralluogo dell’Asl in via Parri avvenuto nel 2008 dove gli stessi responsabili dell’Asl avevano anche sorpreso una persona che travasava rifiuti organici in bidoni per creare fertilizzanti.
Ci sono poi i problemi di topi e bisce che hanno trovato, in alcuni orti e terreni coltivato, il loro habitat naturale.
Si difendono i proprietari dei terreni. «Noi paghiamo un affitto al proprietario del terreno – dicono – se non di possono tenere questi orti venga comunicato al proprietario non a noi».
Il primo orto risale a ben 35 anni fa e il problema ha interessato diverse amministrazioni comunali. Ora anche l’amministrazione domese sostiene di non conoscere il problema promettendo un intervento non più procrastinabile.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

biblioteca-domo