Aggiornato al 30 Maggio 2024

Bim, multati anche Ponti, Terzoli, Fumagalli e Belfiore

E’ stato pubblicato nei giorni scorsi sul sito della Banca d’Italia il bollettino di vigilanza del dicembre scorso contenente le sanzioni amministrative comminate dal governatore ad amministratori della Bim (la Banca intermobiliare controllata da Veneto banca e che l’istituto di Montebelluna vuole vendere).
Complessivamente oltre un milione di euro. Tra i multati anche nomi noti nel Verbano (alcuni di loro in passato alla guida della Banca popolare di Intra nel periodo della fusione con l’istituto veneto) e consiglieri di Bim nel periodo su cui Bankitalia ha rilevato varie «carenze nel processo del credito da parte di componenti ed ex componenti il consiglio d’amministrazione». Si tratta di Cesare Ponti, Luigi Fumagalli e Anna Belfiore condannati a 75mila euro di multa e di Luigi Terzoli (49mila euro). Sanzioni in differenti misure anche per Roberto Ruozi (ex presidente Bim), Flavio Trinca (attuale presidente e presidente di Veneto Banca), Mauro Cortese, Angelo Ceccato, Giuseppe Santonocito, Franco Artiga e Matteo Cordero di Montezemolo, Massimo Malvestio, Pietro D’Aguì, Paolo De Poi, Roberto d’Imperio, Paolo Andolfato.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-FALL