Aggiornato al 21 Maggio 2024

Venti clandestini respinti alla frontiera

L’emergenza profughi ha fatto aumentare i controlli da parte delle autorità cantonali svizzeri nei valichi di frontiera. La scorsa notte alla stazione di Domodossola si e rischiato il caso diplomatico con i gendarmi che hanno bloccato il treno Venezia-Ginevra novanta minuti alla stazione domese avendo trovato una ventina di persone extracomunitarie prive di documenti.

Il controllo, con conseguene ritardo del treno, può essere effettuato dalle autorità svizzere che però, quando agiscono a Domodossola, devono avere il supporto delle autorità italiane.
Le persone, alla fine, sono state respinte.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-20240518-WA0002