Aggiornato al 30 Maggio 2024

Fermati sospetti con precedenti

La segnalazione era arrivata al centralino del 112 lunedì mattina quando alcuni cittadini avevano notato un gruppo di persone che cercava di vendere delle stampe.
Usavano modi amichevoli e chiedevano qualche euro anche se, in alcuni casi, soprattutto con le persone anziane, erano particolarmente insistenti.
A quel punto i carabinieri, visto che la presenza di queste persone era stata segnalata a Domodossola, alcuni paesi limitrofi, ed a Santa Maria Maggiore, sono scattati i controlli.

E così i carabinieri della Compagnia di Domodossola hanno appurato che il sestetto, persone native del sud Italia e residenti a Torino, Cuneo, Asti, Taranto e Lecce, aveva precedenti penali.
Le persone, con un’età compresa fra i 23 e 49 anni, sono state portate in caserma per accertament

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-FALL