Aggiornato al 27 Maggio 2024

Profughi, Fdi: problema diventi europeo

Alla presenza del capogruppo di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale al Parlamento europeo Carlo Fidanza, si è parlato di immigrazione clandestina e del problema dei profughi all’Hotel Corona di Domodossola.
L’incontro si è tenuto venerdì pomeriggio alle 17 dove il parlamentare, accompagnato da Luigi Songa e da Fabio Basta, è arrivato con quasi un’ora di ritardo.
“Quanto accaduto a Domodossola nei giorni scorsi sta accadendo in gran parte del territorio italiano dove si sta vivendo un’emergenza profughi. Il problema non può essere solo italiano, ma deve predereste carico l’intera Europa. Certo – ha detto il parlamentare europeo – con il governo italiano che ha approvato lo scorso anno il patto denominato “Dublino 2” dove si prende carico degli immigrati che sbarcano nel nostro paese diventa più difficile chiedere un intervento risolutivo dell’Europa”.
Da inizio anno fino al 1 aprile sono già undicimila le persone sbarcate sulle nostre coste. Un aumento sproporzionato rispetto allo scorso anno, complice un inverno mite.
Per questo l’europarlamentare ha auspicato un intervento a livello europeo per risolvere il problema che non può essere solo dell’Italia. D’altro canto è necessario anche un intervento a livello centrale per evitare l’aumento di rifugiati politici.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

auto-cc-per-sito