Aggiornato al 21 Maggio 2024

Monumento barcaiolo sparito, “nessun giallo”

Tentativo di furto o”cedimento strutturale” come sostiene il sindaco Alberto Gusmeroli ? Da ieri sul lungolago è sparita la statua del Barcaiolo (foto archivio), un monumento simbolo dei giardini pubblici (peraltro poco curati nel settore nord con aiuole senza cordoli, né fiori), installato dal Comune negli anni ’80 in memoria di Fruch, ultimo barcaiolo di stanza in città che lavorava a pochi metri da dove ore sorge il monumento.

Ieri mattina il monumento, in bronzo, posto su di una barca di pietra non c’era più. Secondo la “vox populi” di alcuni cittadini la notte prima infatti, alcuni ladri hanno cercato di portarselo via. Dopo avere sbullonato parte dell’ancoraggio, avrebbero poi tentato di sradicarlo dalla parte in sasso, non riuscendovi. Presi probabilmente dalla rabbia per avere fallito il colpo, si sarebbero quindi concentrati sul collo della
statua, apportandogli alcuni tagli, verosimilmente con un coltello o con una moneta. Ieri mattina quindi la statua era barcollante sulla barca.

Per il sindaco Alberto Gusmeroli non si tratta però di un furto, né di un atto di vandalismo:” Dopo i primi rilievi, l’ufficio tecnico ha appurato che si tratta di un cedimento strutturale del perno che era arrugginito. L’abbiamo quindi prelevata per ripararla.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-20240518-WA0002